Affettatrici: dall’uso privato a quello professionale